Camper Club Vallesina Plein Air Jesi

JESI / COMUNE AMICO DEL TURISMO ITINERANTE: INVESTITURA UFFICIALE NELL’AULA CONSILIARE – qdmnotizie

La consegna della targa (foto pienne)
La consegna della targa (foto pienne)

JESI / COMUNE AMICO DEL TURISMO ITINERANTE: INVESTITURA UFFICIALE NELL’AULA CONSILIARE

amico2JESI, 9 maggio 2016 – Jesi è diventata, dunque,Comune amico del turismo itinerante. La cerimonia ufficiale, della quale avevamo anticipato il programma nei giorni scorsi, si è svolta domenica mattina, 8 maggio, nell’aula del Consiglio comunale.

Presenti, il presidente del Consiglio cittadino,Daniele Massaccesi e il consigliere, delegato al turismo, Giancarlo Catani. Per il sodalizio dei camperisti, il Club Vallesina Plein Air, il coordinatore regionale Uca – Unione club amici  –Maria Pepi e il responsabile nazionale del progetto, Gabriele Gattafoni.

Giunge, così, al traguardo una iniziativa intrapresa dal Club jesino, insieme al suo presidente, Pietro Biondi, che permette di inserire la nostra città in un circuito virtuoso  punto di riferimento per leautocaravan, collocando una speciale segnaletica – che già si può vedere – agli ingressi della città. Servirà per far comprendere subito al turista itinerante che si trova in un luogo nel quale la sua presenza sarà accolta in modo adeguato. Vale a dire con apposite aree di sosta e con un punto di riferimento preciso al quale rivolgersi.

amico4L’aula del Consiglio comunale era piena in ogni ordine di posti anche perché all’evento hanno partecipato anche i camperisti tedeschi e francesigiunti in città, tappa di un loro tour nella nostra regione.

«Siamo soddisfatti di tutto questo – ha dichiarato Gattafoni – e ora il prossimo impegno sarà quello di adeguare apposite piazzole di sosta presso l’ospedaleCarlo Urbani”. Permettendo così ai camperisti che ne abbiamo bisogno di poterassistere i loro parenti ricoverati usufruendo del mezzo che hanno a loro disposizione e per sostare adeguatamente a pochi metri dai loro cari».

«Una richiesta legittima – hanno dichiarato sia Massaccesi  che Catani – , alla quale daremo tutto il nostro sostegno interessando l’Asur affinché possa concedere quanto necessario».

Il Club Vallesina Plein Air ha ospitato, nei giorni del Palio, i camperisti tedeschi e francesi, mettendo a loro disposizione piazzole di sosta e assistenza nonché il “Ritrovo de lo viandante”, l’osteria che ha sfornatoottimi pasti e grande simpatia.

(p.n.)